Autodifesa: efficacia e realismo

/ / Karate News

L’autodifesa inizia molto prima che l’aggressione si palesi sul piano fisico; la prima e più importante linea di difesa consiste in un accresciuto stato di attenzione.

Per quanto ti sforzi diligentemente di mantenere un elevato stato di consapevolezza e di seguire tutte le strategie di prevenzione, può succedere che qualcuno possa infrangere le tue difese e decidere di aggredirti.

In questo malaugurato caso – indipendentemente dalla tua età, sesso e condizione fisica – c’è una sola sicurezza: tu PUOI e DEVI difenderti.

La pratica del Koryu Uchinadi ti insegna a riconoscere le strategie più comuni usate da aggressori conosciuti e sconosciuti, ti indica come prevenire/evitare potenziali situazioni di pericolo e – attraverso le sue vibranti dinamiche corporee, i movimenti efficaci, la teoria funzionale basata sugli HAPV (atti abituali di violenza fisica) e gli esercizi applicativi a due – ti prepara a neutralizzare efficacemente gli eventuali attacchi sul piano fisico.

La tua abilità nell’adeguare le strategie di sopravvivenza per gestire ogni fase dell’attacco è di vitale importanza.
Se scegli la strategia sbagliata quando sei vittima di un’aggressione, le tue azioni diventano inefficaci, se non addirittura controproducenti.

Lo stato mentale raggiunto da chi si allena realmente, sotto pressione, per contrastare atti comuni di violenza fisica è determinante quando è necessario reagire ad una situazione di pericolo reale.

Usa la tua accresciuta consapevolezza per evitare situazioni di pericolo e perfeziona le tecniche ed i principi del Koryu Uchinadi per assicurarti un arsenale efficace ed affidabile nel malaugurato caso in cui fossi oggetto di aggressione.

KORYU UCHINADI: STAY SAFE, KEEP FIT, TRAIN HARD … HAVE FUN!

TORNA SU